GT Energy

Cerca nel Sito

Vai ai contenuti

Infissi

Impianti > Varie


Se state pensando di ristrutturare un appartamento appena acquistato o di sostituire i vecchi infissi di casa, probabilmente avrete dubbi sulla scelta tra infissi in legno, alluminio o pvc, sarà pertanto utile riassumere e confrontare i pro e i contro di ciascun materiale, si dovranno tenere in considerazione due categorie di vantaggi e svantaggi: una, secondaria ma da non sottovalutare, che implica il fattore estetico, e un’altra, quella più rilevante, che comprende il fattore pratico e funzionale.

Naturalmente, trattandosi di infissi, le problematiche maggiori da affrontare sono legate alla dispersione energetica e termica e all’isolamento acustico.


IndietroPlayAvanti

Infissi in legno

Il legno è il materiale che, tra i tre, ha forse la resa estetica migliore, in quanto materia “viva” e naturale, da sempre associata a un’idea di comfort e in grado di costituire il primo elemento di arredo di una stanza.

Vantaggi
A livello estetico gli infissi in legno si presentano come i più pregiati, la scelta del legno permette di disporre di una vastissima gamma di colori, venature ed essenze, inoltre, gli infissi in legno, presentano un alto grado di coibenza termica, vale a dire che possiedono una minore conducibilità termica e dunque una maggiore capacità di isolamento.

Svantaggi

Ovviamente li infissi in legno presentano anche qualche svantaggio, uno su tutti, quello economico: sono leggermente più costosi degli altri. Qualora la scelta ricada sugli infissi in legno, un fattore importante da tenere in considerazione è la differenza sostanziale, tra legno massello e lamellare.



IndietroPlayAvanti

Infissi in alluminio

Vantaggi
L’alluminio è un materiale ultra-leggero, in quanto la lavorazione a sezione cava garantisce un peso molto ridotto della struttura ultimata. È molto versatile e presenta, la possibilità di scegliere tra un’ampia gamma di finiture e colori. Svantaggi:

Proprio in virtù del vasto utilizzo che se ne è fatto negli anni ’70-’80 risulta un po’ obsoleto, inoltre gli infissi in alluminio appaiono sicuramente meno confortevoli e “caldi” degli infissi in legno.

Svantaggi
Sul fronte pratico dell’isolamento termico, inoltre, l’alluminio presenta notevoli svantaggi, in quanto essendo un metallo, disperde notevolmente il calore e non eccelle nemmeno nell’isolamento acustico.




IndietroPlayAvanti

Infissi in PVC

Il pvc è un materiale di ultimissima generazione, che per la sua economicità ha visto un forte incremento nella sua diffusione sul mercato.

Vantaggi
Essendo un materiale di sintesi, il pvc possiede un gran numero di qualità indotte, che lo rendono forse il migliore a livello funzionale per la realizzazione di infissi.

Gli infissi in pvc sono dotati di ottime caratteristiche di resistenza, isolamento e sicurezza, nonché di durevolezza elevatissima. Rispetto agli infissi in legno e alluminio risultano totalmente impermeabili e possiedono inoltre importanti capacità ignifughe e di elevata fono-assorbenza, tra i tre è sicuramente il meno costoso.

Svantaggi
Ci sono ovviamente alcuni piccoli svantaggi riscontrabili sugli infissi in pvc, innanzitutto, sul fronte estetico, il pvc non sempre ha una resa gradevolissima all’occhio e in grado di uniformare l’infisso con l’arredamento o l’aspetto di un ambiente.

Inoltre, non bisogna dimenticare che si tratta un materiale plastico non naturale e non biodegradabile, che contiene petrolio, quindi chimico e potenzialmente in lunga prospettiva tossico.




Ecco dunque riassunti i principali elementi da tenere in considerazione per operare una scelta sensata ed equilibrata in materia di infissi, che lascia spazio al gusto personale e alla fantasia, ma che prediliga auspicabilmente un aspetto di concretezza pratica, legata al risparmio energetico e a una resa ottimale dell’infisso installato.



Home Page | Impianti | Promozioni | Novità | Chi Siamo | Privacy | Lavora con noi | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu